Feeds:
Articoli
Commenti

Posts contrassegnato dai tag ‘ricette facili’

E’ una ricetta gradevole a me piace molto il radicchio tardivo ,

è un buon contorno l’ho preparata a mio modo,è stata molto gradita

stitched_0311

4 ceppi di radicchio di Treviso tardivo

1 litro di vino bianco

1 litro di acqua

1/2 litro di aceto di vino

sale

olio EVO q.b.

grani di pepe rosa

grani di pepe nero

bacche di ginepro

un pò di timo ( a chi piace ,a me non troppo

ho lavato e tenuto a bagno il radicchio di Treviso tardivo,intero,

mettere sul fuoco , l’acqua vino, e aceto, quando bolle

mettere giù i ceppi farli bollire 10 minuti ,spegnere e poi sgocciolarli in

un tagliere se è di legno rivestirlo con la pellicola ,altrimenti si macchia

di rosso ,(come ho fatto io) quando sono ben freddi tagliare il gambo e poi

tagliare il ceppo in 4 o 6 parti..secondo quanto è grande,

stivarlo in una ciotola mettere un pochino di sale fino, bacche di ginepro

,grani di pepe nero, grani di pepe rosa io li ho macinati , e infine il

timo,poi coprire con olio EVO , e fare tanti strati così fino al esaurimento

del radicchio che avete lessato,infine dopo aver condito l’ultimo

strato,coprire con olio , mettere o il coperchio oppure pellicola il frigo,

prima di portarli in tavola , li ho messi a sgocciolare dall’olio e

servire

preparati così in frigo si sono mantenuti ,diversi giorni.

BUON APPETITO!!!!!!!!

Read Full Post »

mid_9ac2640e36aa19ca9d255336d9389b50_stitched_095_1203266463_7053901

E’ una ricetta :Marchigiana sono dolci  della  mia famiglia , noi li prepariamo

a Carnevale,invece in altre regioni  , sono diverse  le preparano  per il Santo Natale,

in tutta Italia hanno vari nomi,noi nella mia città ad  ANCONA  ,

le chiamiamo Zeppole

mid_d527dd3d0fcae19abac2a9bde30d4afc_stitched_093_1203266275_670138

ingredienti:

2       Uova

100 gr strutto o burro o olio EVO

2       belle patate

1       arancia (spremuta)

1       limone  (spremuto) +grattatura

1       bicchiere  di rum

130 gr    di latte

3       cucchiai di zucchero

100    di lievito di birra

1        stecca di vaniglia

1        presina di sale

farina   circa 800 gr 1000 q.b. la 00 oppure per dolci

1  kg   di  strutto per friggere

zucchero semolato passare dopo fritte

mid_06904b712980af2ae98c4027971f95b5_stitched_092

Nel latte tiepido,sciolgo il lievito, nel frattempo ho già lessato le

patate acqua e sale e passate al setaccio calde ,lasciare raffreddare.

nella spianatoia metto la farina faccio una buca ,metto uova,zucchero

,succo di arancia e limone ,grattatura della buccia, burro sciolto

oppure strutto, (io preferisco lo strutto) liquore ci si può mettere anche anice,

vaniglia  i semi ,lievito

sciolto  nel latte tiepido,mescolare bene il tutto deve venire una

pasta morbida, lascio sopra carta forno così non si attacca ,coprire

faccio lievitare ,quando è pronta ,prendo dei pezzi faccio  tante

ciambelline ,che adagio sempre su carta forno altrimenti si attacca

se ci si mette la farina dopo sporca tutto lo strutto, lascio lievitare

una seconda volta  mi raccomando coprire ,con una tovaglia e iniziare

a friggere dalla prima che si è formata e poi friggere in strutto caldo.

adagio nella carta assorbente e poi passo nello zucchero semolato

e adagio in una zuppiera , mangiarle  possibilmente calde

mid_c1489e51a75b06b65e95455cb59ee1a4_stitched_094

mid_341d68ca1c6b8649fcdf6b29cd102ce1_stitched_095_1203266219_176137

BUON APPETITO!!!!!!!!!!

Traduci il post…

Read Full Post »

3222584655_d2d7b2186f

E’ quasi carnevale ,le sfrappole vengono chiamate in vari modi,

da noi di chiama così ,è una ricetta, mi è stata donata da una cara Amica

che non c’è più ,la ricordo ,sempre con tanto affetto,oggi le ho preparate…..

voglio farla conoscere a voi,  e alle persone a me care

3223432364_a2c3945970

Ingredienti
3     uova +1 rosso

500gr farina per dolci

4     cucchiai di zucchero vanigliato

1     bicchierino di cognac

1     noce di burro

1     presa di sale

vino bianco q. b.

zucchero  velo  vanigliato  q. b. da spolverare  sopra

strutto per friggere

3222567423_66e2fb131c

setacciare  la farina ,fare  la buchetta,mettere  le uova e tutti gli altri

ingredienti ,mescolare bene e aggiungere il vino bianco che serve per

3223416234_25b6b7428a

impastare .lasciare a riposare la pasta 1 oretta e poi fare la sfoglia

sottilissima, il più sottile possibile, chi non sa tirarla,con il

mattarello può farla con la macchina della pasta, e poi tagliarla con

la rotella fare delle striscioline  di circa 3 x 10 cm  stringere in mezzo

per formare un nastrino., oppure la striscia farci un taglietti e passare

un lembo di pasta dentro l’altra…. poi friggere in strutto caldo ,

e appena dorate toglierle mettere su carta assorbente ,poi

spolverizzate con  zucchero velo.vanigliato ……..e

BUON APPETITO!!!!!!

Traduci il post…

Read Full Post »

E’ una ricetta favolosa , con un pesce delicato e buonissimo,

a volte così ho cucinato anche il dentice tagliato a pezzi è

una ricetta di una semplicità unica, una ricetta regionale

ingredienti

1    branzino da circa 700/800 gr

300/400 gr  di pomodori pachino

1 scalogno

2 spicchi di aglio

sale

pepe (io ho usato il peperoncino)

prezzemolo

Olio E.V.O. q. b.

1 bicchiere di vino bianco

(volendo per arricchire il piatto si possono mettere anche delle olive)

Pulire il pesce e squamarlo, metterlo a sgocciolare, in una larga padella

mettere un pò l’olio  a piacere,tagliare tutti gli  aromi sottili

e farli soffriggere, aggiungere

in pesce e lasciarlo insaporire, bagnare con il vino bianco, i pomodorini

tagliati in quattro parti, salare e pepare, girare il pesce avendo cura

di non romperlo. e lasciare cuocere una  decina di minuti, facendo

asciugare il sughetto,poi spegnere, al momento di servire io l’ho pulito

dalle spine e aggiunto il  sughetto ristretto ,un pochino di prezzemolo

tritato è delizioso !!

BUON APPETITO!!!!!!!

Traduci il post…

Read Full Post »

3946475675_13f087df30

E’ una semplice ricetta ma gustosissima, ieri sera i miei ospiti

hanno molto gradito, e oggi ne faccio per loro.fantastiche!!!

3946467933_08a42ef7b3

ingredienti

3 melanzane lunghe

100 gr di tonno

1oo gr di olive nere denocciolate

60 gr di capperi

6 acciughe

2  fette di pane

un pò di parmigiano e romano (a piacere)

750 gr di pomodori maturi

aglio, cipolla tropea

un pò di prezzemolo

sale e pepe q.b.

olio E.V.O. q.b.

olio di arachide per friggere q.b.

3947252890_ba47311bc4

ho tagliato in due le melanzane , scavarle togliendo la polpa,

e mettere a bagno in acqua e sale , la polpa tagliarla a

tocchetti e friggerla,poi metterla su carta assorbente in modo

3946464513_835484e97c

che si asciughi bene dall’olio,sbollentare in una pentola

di acqua bollente , tutti i pomodori ,dopo averli fatti una croce

sotto , e così si pelano benissimo, io ho lasciato anche i semi ,

3947261356_04a11373b8

altrimenti toglieteli e tagliate i pomodori a tocchetti e

metterli in una ciotola,tagliare sottilissima,la cipolla e aglio,

prezzemolo, sminuzzare il tonno,il pane,le acciughe,

finire di mettere tutti gli ingredienti comprese l’interno

delle melanzane fritte ,salare e pepare e mescolare

tutto bene asciugare le melanzane scavate, poi con

un cucchiaio, riempire tutte le melanzane con il

composto preparato, e metterli in una placca

da forno, ricoperti con carta, adagiarli uno accanto

all’altro mettere sopra un filino di olio E.V.O. coprire con

stagnola, e mettere in forno caldo a 180 gradi per 1 ora

dieci minuti prima scoprirli per farli dorare poi servite

caldi oppure tiepidi e…..

BUON APPETITO!!!!!!!!!!

Traduci il post…

Read Full Post »

Older Posts »