Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘pane naturale’ Category

3836971793_bca0028713

E’ una ricetta che si fa a Roma , ma le sue origine sono

  Ebraica , è una ricetta gustosa

e appetitosa , per prepararla ci vogliono 2 giorni , ma

credetemi è un piatto che merita di gustare,presa in tv

3836964307_cdd5336a4b

ingredienti

1500 gr di zucchine Romanesche

100 gr di aceto di buon vino bianco

3/4 spicchi di aglio

basilico abbondante

sale pepe q.b.

olio di arachidi per friggere

3837749474_52f8d7edcb

si lavano le zucchine e si affettano sottili , io ho usato

la mandolina,poi ho preso la carta che usano i

DSCN2548

ristoranti abbastanza spessa ,e ho messo le zucchine

tutte allineate , e ho fatto varo strati,poi le ho avvolte

e lasciate così ,per 24 ore,  nel frattempo, ho messo

a macerare nell’aceto le fettine di aglio, e un pò di

DSCN2549

basilico… trascorse le 24 ore friggere, e adagiarli in

carta assorbente in modo di assorbire ,il più olio possibile

poi e si mettono in un recipiente di vetro a strati alternati,

orizzontali aggiungere qualche fettina di aglio basilico tagliato

sottile e verticali .la direzione della zucchina ..poi

si mette un pochino di sale, e pepe uno strato si e uno no

quando  finito di disporre le zucchine, l’aglio e il basilico

vi si versa sopra l’aceto insieme terminare con le fettine di

aglio rimasto.Il giorno dopo con l’aiuto di due forchette

il tutto si deve rovesciare rimettendo le zucchine

nel contenitore. poi si possono consumare il giorno

dopo , su panini imbottiti, aggiungendo un goccino

di olio, o su fettine di pane … sono stuzzicose e

appetitose  fantastiche,

p.s.si possono mettere anche nei vasetti e conservate

in frigorifero , io nella stessa maniera ho preparato

anche le melanzane, si lasciano ad asciugare 24 ore così

perdono tutta l’acqua, e si fa molto prima a friggerle

BUON APPETITO!!!!!!!!!

Read Full Post »

3728977439_d156733eb8

Ho preparato ieri sera altre bruschette con questa facile:con la peperonata

di questa  gustosa ricetta, così ve la ripropongo è deliziosa

se volete provarle

3729783888_cc4b9a698e

ingredienti

1 kg di peperoni rossi e gialli

250 gr di pomodorini  pachino

70 gr di olive snocciolate verdi

1 spicchio di aglio

1 cipolla tropea

2 cucchiai di aceto

2 cucchiai di pane grattugiato

olio  E.V.O.  q, b,

sale pepe basilico q.b.

3728986569_f7fa2bbea5

Con questa ricetta partecipo alla raccolta delle BRUSCHETTE

dei miei cari amici SABRINA & LUCA con immenso piacere

http://saporidivini.blogspot.com/2009/05/bruschettiamo-la-nostra-prima-raccolta.html

bruschettiamo_saporidivini_blogspot_com

Ho messo a cuocere in forno sulla placca i peperoni, poi li ho messi su una

busta di carta,e poi un sacchetto di plastica , lasciati raffreddare, poi

3649986169_e1bf6127322

togliere la pelle e tagliare a listarelle ,togliendo loro i filamenti e semi, poi

messo a sgocciolare in un colino, prendere, una padella aggiungere l’olio

tagliare la cipolla aglio, e fare soffriggere , poi aggiungere i peperoni

e pomodorini tagliati piccoli,a fuoco vivace, mettere l’aceto, le olive, e

infine il pane mescolare il tutto salare e pepare

aggiungere il basilico,fare cuocere ancora qualche minuto,

ad assorbire se ci fosse del liquido, e poi spegnere e servire,

BUON APPETITO!!!!!

Read Full Post »

3611851050_f4c717d561

E’ un pane che faccio normalmente 1 o 2 volte alla settimana,

è buonissimo, si può anche impastare nella m.d.p.

3611845392_0d92156611

ingredienti

600 gr di farina  io l’ho fatta mista

360 gr di acqua gassata

1 cubetto di lievito

1 cucchiaio di olio E.V.O.

1 cucchiaino di sale

1 cucchiaino di zucchero

3611838532_a7b6e024d8

ho usato questi due tipi di farina , l’ho comprata alla lidl e

come dosi ,faccio metà e metà(la Vital, è piena di vari tipi di   semi )

3611017765_c7bc53238f

sbriciolare il lievito con lo zucchero e acqua, poi impastare

,a mano oppure come ho detto sopra con la macchina

del pane, mettere poi tutto insieme, a volte secondo la farina ,

assorbe più o meno acqua, e poi dopo l’impasto, lascio lievitare ,

quando è trascorsa 1 ora ,sgonfio l’impasto e continuo ad inpastare faccio un bel filone e sopra incido con un coltello affilato

e faccio dei tagli trasverzali , aggiungo sopra della farina copro

e lasccio lievitare ancora 45 /50 minuti , scaldare il forno dove ho messo a scaldare una pirofila e quando è calda , ci metto il mio filone,

copro con stagnola e lascio cuocere a 250 gradi per 1 ora

togliere la stagnola e far abbrustolire ,in modo che venga

una bella crosticina dorata e

BUON APPETITO!!!!!!

Read Full Post »

3467212993_0a74096700

Ieri ho impastato questo pane, fatto con farina di grano duro,

e lievito naturale

3468029064_b798c9a4a0

ingredienti

250  lievito naturale attivo

700 gr di farina di grano duro

300 gr di acqua

1 cucchiaino di sale

1 cucchiaio di miele

50 grammi di strutto ( oppure olio EVO)

rinfrescare x due volte il lievito naturale,

dscn2239

poi ho messo , tutti gli ingredienti

nella macchina del pane, (io ho usato programma impasto)poi trasferito il

composto in una ciotola, coperta di pellicola, ho lasciato lievitare,

ieri sera bello lievitato tornato a impastare. appoggiato sulla carta

da forno, formato un filone, fatto dei tagli traversali,spolverizzato con l a

stessa farina poi coperto con un panno e

lasciato lievitare tutta la notte, il mattino al forno caldo a 240 x 45

minuti, è delizioso croccante e …

BUON APPETITO!!!!!!!!!

Read Full Post »

3128063663_7b3cbf879e

E’ una ricetta del pane che faccio da vari anni sempre verso Natale, penso però  non l’ho mai scritta sul blog,è molto buona e come di solito io impasto sempre con la macchina del pane

3128068131_ab8b83e805

400 gr di farina di forza

2 cucchiaini di lievito secco di birra

200ml di acqua e latte ,metà e metà

100 ml di succo di arancia

3      cucchiai di olio EVO

1 e 1/2 cucchiaino di sale

1 e 1/2 cucchiaino di zucchero

10 cucchiai di marmellata di arance(io ho usato la mia)

per la copertura

1     uova

1     cucchiaio di latte

1    cucchiaio di zucchero

2 o 3 cucchiai di scorza di arancia candita

un pò di burro per ungere lo stampo

ho preso il cestello della mdp, ho versato i liquidi in fondo,il sale, aggiunto l’olio,poi la farina .sopra ho messo il lievito e vicino lo zucchero,impostato il programma impasto e lasciato finire , e lasciato lievitare l’impasto ,sempre nel cestello,

poi tolto la pasta ,massaggiata un pochino e stenderla ottenendo un rettangolo di circa 25 x 20 cm con uno spessore di circa 2 cm

ungere uno stampo per dolci da 25 x 10 con un pochino di burro, spalmate la marmellata nella pasta , lasciando un bordino di circa 1 cm sul lato lungo e quindi arrotolatela partendo dal lato , premere molto bene il bordo in modo di sigellare bene il rotolo,mettetelo nello stampo con la giunta sotto che tocchi lo stampo…. copritela con la pellicola e mettere in luogo caldo fino che non è ben lievitato deve sorpassare il bordo dello stampo, poi togliere la pellicola facendo attenzione di non sgonfiarlo, mescolare il tuorlo il latte e lo zucchero,quindi spennellare il pane , fare dei tagli obliqui con una lametta e distribuire la buccia di arancia candita

scaldare il forno a 220 gradi per 25 o 30 minuti , fino che la superficie sia bella dorata , io come sempre ho fatto la prova stecchino…poi tolto dallo stampo l’ho fatto raffreddare su una gratella ..

BUON APPETITO!!!!!!!!!!!


Read Full Post »

Older Posts »