Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘dolci per carnevale’ Category

mid_9ac2640e36aa19ca9d255336d9389b50_stitched_095_1203266463_7053901

E’ una ricetta :Marchigiana sono dolci  della  mia famiglia , noi li prepariamo

a Carnevale,invece in altre regioni  , sono diverse  le preparano  per il Santo Natale,

in tutta Italia hanno vari nomi,noi nella mia città ad  ANCONA  ,

le chiamiamo Zeppole

mid_d527dd3d0fcae19abac2a9bde30d4afc_stitched_093_1203266275_670138

ingredienti:

2       Uova

100 gr strutto o burro o olio EVO

2       belle patate

1       arancia (spremuta)

1       limone  (spremuto) +grattatura

1       bicchiere  di rum

130 gr    di latte

3       cucchiai di zucchero

100    di lievito di birra

1        stecca di vaniglia

1        presina di sale

farina   circa 800 gr 1000 q.b. la 00 oppure per dolci

1  kg   di  strutto per friggere

zucchero semolato passare dopo fritte

mid_06904b712980af2ae98c4027971f95b5_stitched_092

Nel latte tiepido,sciolgo il lievito, nel frattempo ho già lessato le

patate acqua e sale e passate al setaccio calde ,lasciare raffreddare.

nella spianatoia metto la farina faccio una buca ,metto uova,zucchero

,succo di arancia e limone ,grattatura della buccia, burro sciolto

oppure strutto, (io preferisco lo strutto) liquore ci si può mettere anche anice,

vaniglia  i semi ,lievito

sciolto  nel latte tiepido,mescolare bene il tutto deve venire una

pasta morbida, lascio sopra carta forno così non si attacca ,coprire

faccio lievitare ,quando è pronta ,prendo dei pezzi faccio  tante

ciambelline ,che adagio sempre su carta forno altrimenti si attacca

se ci si mette la farina dopo sporca tutto lo strutto, lascio lievitare

una seconda volta  mi raccomando coprire ,con una tovaglia e iniziare

a friggere dalla prima che si è formata e poi friggere in strutto caldo.

adagio nella carta assorbente e poi passo nello zucchero semolato

e adagio in una zuppiera , mangiarle  possibilmente calde

mid_c1489e51a75b06b65e95455cb59ee1a4_stitched_094

mid_341d68ca1c6b8649fcdf6b29cd102ce1_stitched_095_1203266219_176137

BUON APPETITO!!!!!!!!!!

Traduci il post…

Read Full Post »

-

questa le ho fatte oggi. le ho cotte di più, buonissime

===================================

E’ una facilissima ricetta di carnevale ,stamani le ho preparate ,

dato che ancora quest’anno .non le avevo fatte….

è una vecchia ricetta del mio blog ,una amica non la trovava

eccola quì cara………

ingredienti

per la sfoglia

300 gr di farina 00

3 uova

3  limoni non trattati a buccia a grossa

3 arance sempre non trattete

cucchiai di zucchero a velo vanigliato

150 cucchiai di zucchero semolato(anche di più)

1 litro di olio per friggere

3302730215_0cf45918ba

.

fare la pasta ,lasciarla riposare almeno 30 minuti e poi tirare,

la sfoglia sottile, ho tagliato la buccia dei limoni

e con lo zucchero le ho messe nel mixer e fare diventare

grattuggiato, poi steso su tutta la sfoglia,compargere con moltissimo zucchero

proprio dappertutto e iniziare a rotolare ,come si fa le normali tagliatelle.aspettare

3303556368_7c6823cc34

un pò prima di tagliarla ,fino che lo zucchero  inizi a sciogliersi  , così il limone

e zucchero si amalgama bene,e le tagliatelle non si aprono,

e iniziare a tagliare le tagliatelle,un pò alla volta

scaldare la padella  con olio e cosi , e quando l’olio è caldo aggiungere le tagliatelle

e ogni tanto girarle con la pinza, facendo attenzione a non aprirle ,

quando sono belle dorare , mettere nella carta assorbente ,

e infine nel piatto da portata ,a chi piace si può aggiungere

dello zucchero vanigliato .spero vi piaccia e…..

BUON APPETITO!!!!!

 

Read Full Post »

3222584655_d2d7b2186f

E’ quasi carnevale ,le sfrappole vengono chiamate in vari modi,

da noi di chiama così ,è una ricetta, mi è stata donata da una cara Amica

che non c’è più ,la ricordo ,sempre con tanto affetto,oggi le ho preparate…..

voglio farla conoscere a voi,  e alle persone a me care

3223432364_a2c3945970

Ingredienti
3     uova +1 rosso

500gr farina per dolci

4     cucchiai di zucchero vanigliato

1     bicchierino di cognac

1     noce di burro

1     presa di sale

vino bianco q. b.

zucchero  velo  vanigliato  q. b. da spolverare  sopra

strutto per friggere

3222567423_66e2fb131c

setacciare  la farina ,fare  la buchetta,mettere  le uova e tutti gli altri

ingredienti ,mescolare bene e aggiungere il vino bianco che serve per

3223416234_25b6b7428a

impastare .lasciare a riposare la pasta 1 oretta e poi fare la sfoglia

sottilissima, il più sottile possibile, chi non sa tirarla,con il

mattarello può farla con la macchina della pasta, e poi tagliarla con

la rotella fare delle striscioline  di circa 3 x 10 cm  stringere in mezzo

per formare un nastrino., oppure la striscia farci un taglietti e passare

un lembo di pasta dentro l’altra…. poi friggere in strutto caldo ,

e appena dorate toglierle mettere su carta assorbente ,poi

spolverizzate con  zucchero velo.vanigliato ……..e

BUON APPETITO!!!!!!

Traduci il post…

Read Full Post »

La mia è una ricetta vecchissima Regionale Marchigiana;

io sono di Ancona.è una ricetta della mia mamma, e delle

mie nonne,tradizione prepararla nel periodo di carnevale,

mid_7a6381a6540e6a096b150686c5837605_stitched_030

Ingredienti:
1 kg di farina circa

2 uova

3 cucchiai di zucchero semolato
3 cucchiai olio EVO

1 bustina di lievito per dolci

1 pizzico di sale

200 gr di latte175 gr di succo d’arancia e limone

75 gr di rum fantasia oppure anicione

strutto per friggere q.b. oppure a chi non piace olio

mid_0b4f9925c0ac60640e777e70b31150c2_stitched_0251

400 gr miele di acacia

4 cucchiai di zucchero

Nel tagliere fare una fontana con quasi tutta la farina,

fare il buco rompere le uova, zucchero, olio, pizzico sale, latte, succo di arancia

e limone, liquore e per ultimo la dose

mid_d3589ad99253fb1f031636ae41c51096_stitched_020

mid_ea7faaff90ba7e260f75a9f4c0776dd3_stitched_021

poi con il mattarello tirarla non molto sottile

mid_4bfc29ddcc07289204d89db981c708a7_stitched_023

prendere la rondella dentellata e fare tante striscioline che poi

ripasserete nell’altro verso per fare dei quadretti,

nel frattempo prendere una grande padella e far sciogliere lo strutto,

mid_7c837b99855082a4af3966e1fc81ce79_stitched_029jpg

quando è bello caldo versare i quadrucci e mescolare sempre con cucchiaio di legno,così si staccano

quando sono belli dorati toglierli con la ramina e posarli in un piatto fondo,

poi friggere tutti gli altri..

prendere un grande tegame, mettere il miele e lo zucchero sul

fuoco e quando comincia a schiumare aggiungere i quadratini fritti e

mescolare sempre, quando il tutto e bel colorito, versare nei piatti di

portata e livellare, lasciare raffreddare e buon appetito

ps è migliore il giorno dopo,poi si mantiene x diversi giorni

BUON APPETITO!!!!!!!!!

Traduci il post…

Read Full Post »